L'IBS è una malattia a causa della quale i pazienti trovano cambiamenti nelle abitudini intestinali che possono variare da problemi lievi a gravi. Non ci sono cause particolarmente conosciute dell'IBS perché le malattie croniche che non comportano rischi per la vita, non sono considerate prioritarie. Questo disturbo è in gran parte legato al malfunzionamento dell'intestino crasso, comunemente chiamato colon. Quindi, i segni si basano su quest'area e sono accettati come disturbi funzionali. Ciò implica semplicemente che le condizioni non sono prodotte da un problema fisico sostanziale, ma sono iniziate dal rendimento improprio dell'intestino a causa dello stress, della tensione e delle reazioni negative dimostrate verso il cibo e altri materiali.

Ricerca

Gli studi di ricerca dimostrano che i sintomi dell'IBS insorgono dopo che i sintomi della gastroenterite si placano. Quindi, c'è la possibilità di localizzare il danno fisico interno sulle pareti dell'intestino, il che spiega la comparsa di questi segni nel corpo. Il sistema neuroendocrino si riferisce al mix di funzionamento del sistema endocrino combinato con il sistema nervoso, che può essere efficacemente coperto e controllato dal sistema nervoso centrale.

Poiché l'IBS è direttamente legata alla variabile stress, sono state condotte ricerche per individuare la connessione tra il funzionamento dell'apparato digerente e quello del sistema endocrino. Il sistema neuro endocrino possiede il controllo completo dello stato di equilibrio interno del corpo umano. Quindi, è strettamente legato all'aumento del livello di stress del corpo umano.

Infiammazione

Prove di alti livelli di pressione sull'area ipotalamo-ipofisi-surrene possono influenzare ampiamente l'immunità del corpo umano. Questo spiega l'infiammazione magra che si osserva frequentemente tra i pazienti di IBS. Inoltre, si è osservato che l'ansia è la ragione principale per l'aggravamento dell'IBS nei pazienti. Quindi, è fortemente consigliato che i pazienti pratichino i principi della gestione dello stress per essere in grado di frenare i sintomi dell'IBS.

Poiché lo stress è controllato principalmente dalla secrezione di ormoni e dall'equilibrio interno del corpo umano, si deduce che i nervi e il sistema endocrino stanno lavorando per la soppressione dei sintomi dell'IBS e il ritorno di un grado costante di equilibrio nel corpo.

Fattore ormonale

Gli ormoni aiutano a manipolare la quantità di sostanze chimiche, insieme ad altri fluidi specifici. Aiutano a far fronte e a reagire a diverse situazioni poste dall'ambiente circostante. I tumori creati dalle cellule neuroendocrine sono noti come tumori neuroendocrini. Queste cellule sono caratterizzate dalla secrezione di ormoni. Le cellule neuroendocrine fanno parte di una rete che viene chiamata collettivamente sistema neuroendocrino. Anche se i tumori neuroendocrini possono essere riconosciuti in diverse aree del corpo, si è scoperto che il tratto digestivo ne ha la massima varietà.

Sono accusati di molti sintomi riguardanti la sindrome del colon irritabile, come l'affanno, il rossore della pelle e la diarrea. Tuttavia, tutti i tumori delle cellule neuroendocrine non possono essere considerati produttori di ormoni. Solo i tumori che sono etichettati come "funzionanti" sono in grado di secernere ormoni, mentre i tumori che sono incapaci di secernere ormoni sono conosciuti come tumori non funzionanti o non secernenti ormoni.

Conclusione

Si è scoperto che il sistema neuroendocrino e la secrezione ormonale hanno molti effetti sui sintomi dell'IBS e sui livelli di gravità. Ma a causa della mancanza di ricerche adeguate sui sintomi dell'IBS, molte possibilità non sono ancora state trovate. Molti medici specialisti e ricercatori stanno pregando che quando il mistero sarà risolto, il trattamento per i sintomi della sindrome dell'intestino irritabile potrà essere impostato. Ma al momento, mancano informazioni adeguate che possano fornire suggerimenti sugli ultimi trattamenti per la sindrome.